Un'introduzione alla via mediterranea del pensiero economico

Prima lezione di Economia Civile


L’economia civile rappresenta una tradizione di pensiero e di azione che affonda le sue radici prima nell’Umanesimo civile e nel Rinascimento e successivamente nell’Illuminismo italiano. La Scuola di Economia civile (SEC), promuove un corso intensivo rivolto ai Docenti e ai Dirigenti scolastici interessati ad approfondire la conoscenza dell’Economia civile da una prospettiva storica e filosofica, per introdurne i contenuti nei programmi delle loro discipline: italiano e storia, filosofia, diritto, economia, religione, etc..

PomeriggioOre 14.00 – 18.00 Prof. Luigino BruniLe radici antiche dell’Economia civile. Il contributo della filosofia greca, romana e medioevale. Felicità pubblica e virtù civili.Il medioevo, la cultura monastica e l'invenzione dell'economico. La cura della povertà e il mercantilismo, due perni del civile. SeraOre 20.30 – 22.30 Serata culturale

giovedì 13 febbraio

MattinaOre 09.00 – 11.00 Dott. Paolo SantoriEconomia politica ed economia civile a confronto Ore 11.00 – 13.00 Dott. Paolo SantoriI padri dell'Economia civileLa "scuola napoletana": Antonio Genovesi e Giacinto Dragonetti  PomeriggioOre 14.00 – 16.00 Dott.ssa Francesca Dal Degan La "scuola milanese". Melchiorre GiojaJ.C. Sismondi Ore 16.00 - 17.00 a cura di Maria Beatrice CerrinoDidattica dell'Economia Civile Ore 17.00 - 18.00 Dott. Maria Gaglione"The economy of Francesco" (Assisi 26-28.03.2020)Presentazione dell'evento e percorso scuoleInto the label - Laboratorio di democrazia economica Ore 18.00 - 19.00 Visita mostra SCIC Seraore 21.00 - 22.30Serata culturale tematica

venerdì 14 febbraio

MattinoOre 9.00 - 12.00Prof. Luigino BruniUno sguardo sugli economisti civili italiani del '900 (Fui, Beccattini, Sylos, Labini...) Ore 12.00 – 12.30Feedback sul corso, conclusioni.

sabato 15 febbraio