Leadership umanistica

L’uso della mediazione umanistica e dell’intelligenza emotiva possono favorire la nascita o la crescita di leader positivi, ascoltati e capiti perché capaci di accettare e accogliere colleghi, collaboratori, clienti e fornitori e ogni altra persona della vita lavorativa, in relazioni credibili e sostenibili.