Leadership umanistica


Corso di formazione alla leadership positiva e relazionale

Eco-working e la Scuola di Economia Civile promuovono un corso di Leadership Umanistica. Le relazioni che ogni persona intrattiene con le altre, anche in azienda determinano la sua armonia e felicità, il benessere lavorativo e quasi sempre anche la riuscita o il fallimento di un progetto.Per decenni i beni relazionali sono stati interpretati come una “perdita di tempo” da molti manager o imprenditori. Oggi però si constata ed accerta sempre più spesso che le persone che lavorano in un ambiente capace di favorire il processo comunicativo, lavorano meglio perché sono più umane.Per emanciparsi dalla abitudine a contare solo più sulle proprie forze e per liberarsi dallo stato di “isolamento” in cui si trovano, le persone ad ogni livello ma soprattutto manageriale e imprenditoriale, hanno bisogno di una grande spinta relazionale, che permetta loro di interagire con gli altri ricavando così occasioni di scambio e di confronto. L’uso della mediazione umanistica e dell’Intelligenza emotiva possono favorire la nascita o la crescita di leader positivi, ascoltati e capiti perché capaci di accettare e accogliere colleghi, collaboratori, clienti e fornitori e ogni altra persona della vita lavorativa, in relazioni credibili e sostenibili. Giustizia, rispetto, dignità, libertà, verità e pace sono i valori che attraverso l’approccio di Jacqueline Morineau è possibile suscitare nel proprio gruppo di lavoro.Il corso si articola in quattro moduli: il primo approfondisce il paradigma economico italiano in cui si sviluppa la vita delle organizzazioni e il cambiamento di prospettiva che ne consegue; il secondo e il terzo, contigui, lavorando uno sulle persone e l’altro sui processi, si pongono come guida in un contesto di cambiamento organizzativo e come leva strategica per il raggiungimento dei nuovi obiettivi personali e di business aziendali; il terzo il quarto, a distanza di un mese, prevede un accompagnamento che si sviluppa grazie ad una comunità di pratica che prosegue nel tempo.

FACULTYGiuseppe ArgiolasSabrina BonomiNatale BrescianiniEleonora CeschinStefano PeltriniFilippo Vanoncini


Primo modulo

  • Self assessment
  • Le parole dell’Economia civile
  • Imprenditoria e management civile: un’economia di valore
  • Organizzazioni responsabili per un mercato civile

Secondo modulo

  • Leadership umanistica: “Chi ha valore, crea valore”
  • La gestione di un team di lavoro tra uguaglianza e diversità
  • Laboratorio: il Confronto generativo 
  • Leadership emotiva nei momenti di complessità, incertezza, stress, crisi
  • Leader come modello etico della propria organizzazione
  • Essere leader nella comunità 

Terzo modulo

  • Essere leader nella comunità
  • Generativi e conoscenza  
  • La gestione della conoscenza e gli strumenti ITC
  • Lavoro, tecnologia e fiducia: creatività e innovazione

Pausa: Comunità di pratica e Knowledge Center

Quarto modulo

  • Laboratorio di Ascolto Empatico: La gestione di un team di lavoro tra aspettativa e realtà
  • Laboratorio: il Confronto generativo  
  • Conclusione e verifica

Corso organizzato in partnership con:

Eco-working è uno spazio di lavoro nato con l’obiettivo di favorire la creatività imprenditoriale attraverso un modello di condivisione “open source” capace di generare contaminazioni positive per il territorio, con particolare attenzione ai temi della sostenibilità ambientale e sociale.www.eco-working.it


A chi si rivolge?

Imprenditori, Manager, Consiglieri,Consulenti aziendali, Responsabilidelle Risorse Umane e di qualsiasialtra funzione aziendale.

Svolgimento delle lezioni

I primi tre moduli si svolgeranno in due giorni consecutivi, con orario 10.00 - 18.00 il primo giorno e 9.00 -17.00 il secondo giorno. Il quarto modulo si svolgerà con orario 10.00 -18.00.

Sede

Figline e Incisa Valdarno (FI) c/o sede della SEC (o altre sedi territoriali su richiesta di almeno 8/10 partecipanti)